Domande

Domande frequentemente chieste

No, per niente. Le persone che chiedono aiuto sanno quando ne hanno bisogno e hanno la capacità di chiedere aiuto. Riconoscere di essere in emergenza o bloccati è un grande atto di consapevolezza e richiede coraggio.
Tutti hanno bisogno di aiuto di tanto in tanto. E succede che, per cause contingenti, a volte i nostri punti di forza o la nostra capacità di reagire venga inibita e fatichiamo a vedere o a capire come uscirne.
Durante le sessioni, ti aiuterò ad acquisire consapevolezza su ciò che ti sta succedendo e ti aiuterò attivamente ad implementare nuovamente le tue risorse.

La differenza è tra qualcuno che può fare qualcosa e qualcuno che ha la formazione e l’esperienza per fare la stessa cosa professionalmente. Un professionista della salute mentale può aiutarti ad avvicinarti alla tua situazione in un modo nuovo: ti insegna nuove abilità, a guadagnare prospettive diverse, ti ascolterà senza giudizi o aspettative e ti aiuterà ad ascoltare te stesso con compassione. Inoltre, la terapia è completamente riservata. Non dovrai preoccuparti di quello che possono pensare gli altri o degli effetti che i tuoi pensieri possono avere su di loro.
Le sessioni ti offriranno uno spazio protetto dove potrai dar voce anche alle parole che fa male sentire e dove potrai esplorare quali sono le tue verità.

I farmaci da soli non possono risolvere tutti i problemi. Il farmaco tratta i sintomi. E a volte è necessario e sicuramente molto utile. Il nostro lavoro insieme è progettato per esplorare la radice del problema, approfondire il tuo comportamento e insegnarti strategie che possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi personali e / o relazionali.
Valuteremo insieme se la scelta di una terapia farmacologica sia necessaria nel tuo caso.
Come psicologa, nel caso la terapia farmacologica fosse necessaria, sarò in grado di ampliare il supporto e metterti in contatto con ottimi psichiatri che saranno in grado di prescriverti i farmaci necessari e che potranno anche monitorare i tuoi miglioramenti.
Il lavoro in congiunzione è quello che ha gli effetti che desideri.

Poiché ogni persona ha diversi problemi e obiettivi per la terapia, la terapia sarà diversa a seconda dell’individuo. Definiremo insieme come lavorare insieme.

Sfortunatamente, a questo non mi è possibile rispondere qua. Le circostanze di ognuno sono uniche e il tempo che la terapia può impiegare per permetterti di raggiungere i tuoi obiettivi dipende dal tuo desiderio di sviluppo personale, dal tuo impegno e dai fattori che ti spingono a cercare la terapia in primo luogo. Oltre che ai tempi di processo ed elaborazione di quello che salirà a galla.

Sono felice che tu voglia ottenere il massimo dalle tue sessioni. La tua partecipazione attiva e la tua dedizione sono fondamentali per il tuo successo. Dopotutto, ci vediamo solo per una sessione a settimana (o meno). È il lavoro che svolgi al di fuori delle nostre sessioni che ti aiuterà davvero a vedere la tua crescita personale e lo sviluppo.

Miro a renderti indipendente quanto prima.

Sicuramente la Dott.ssa Carulli, avendo avuto una formazione così ricca, ed essendo lei molto flessibile ed empatetica, non ha sempre lo stesso stile con tutti i pazienti oppure tra una sessione e l’altra.  Tende ad essere attiva nel colloquio e nello scambio in modo da facilitare e velocizzare il processo di esplorazione.
Ti sentirai a tuo agio e avrai la possibilità di esplorare come ti senti e rifletterci in un modo tutto nuovo. Essendo la Dott.ssa anche un’artista,  non è dato che non si usino, se opportune e gradite, arti terapie.
Le sessioni sono profonde ma possono essere anche dinamiche.
Aspettatevi di sentirvi quanto più in contatto con le vostre verità e sarete al sicuro nell’esplorazione.

Scrivimi

[recaptcha]

Privacy
Oggetto: La scrivente fornisce, di seguito, le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali da Lei rilasciati attraverso la compilazione di questo form, in osservanza alle norme di cui al Regolamento UE 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati (noto anche come GDPR). I dati concernenti la Sua persona, da Lei spontaneamente forniti tramite la compilazione di moduli informatici, vengono raccolti esclusivamente per consentire il contatto con l’azienda e, eventualmente, eseguire il contratto con Lei concluso. Il conferimento, da parte Sua, dei dati in parola ha natura obbligatoria; il suo eventuale rifiuto non ci permetterà di fornirLe il prodotto/servizio da Lei richiesto (potenzialmente esponendoLa a responsabilità per inadempimento contrattuale) e, comunque, di evadere la Sua richiesta. All’interno della nostra struttura potrà venire a conoscenza dei dati solo il personale incaricato di effettuare operazioni di trattamento dei dati stessi, sempre per le citate finalità. Le ricordiamo inoltre che, facendone apposita richiesta al titolare del trattamento, potrà esercitare tutti i diritti previsti dagli articoli da 15 a 22 del predetto Regolamento UE, che Le consentono, in particolare, la facoltà di chiedere l’accesso ai dati personali e di estrarne copia (art. 15 GDPR), la rettifica (art. 16 GDPR) e la cancellazione degli stessi (art. 17 GDPR), la limitazione del trattamento che La riguardi (art. 18 GDPR), la portabilità dei dati (art. 20 GDPR, ove ne ricorrano i presupposti) e di opporsi al trattamento che La riguardi (artt. 21 e 22 GDPR, per le ipotesi ivi menzionate e, in particolare, al trattamento per finalità di marketing o che si traduca in un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano, ove ne ricorrano i presupposti). Le ricordiamo, altresì, il Suo diritto, qualora il trattamento sia basato sul consenso, di revocare detto consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; per fare ciò, può disiscriversi in ogni momento contattando il titolare del trattamento ai recapiti pubblicati sul sito stesso. La informiamo, inoltre, del diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, quale autorità di controllo operante in Italia, e di proporre ricorso giurisdizionale, tanto avverso una decisione dell’Autorità Garante, quanto nei confronti del titolare del trattamento stesso e/o di un responsabile del trattamento.

Acconsento al trattamento dei dati